Skip to content

Svezzamento Biologico: Tutte Le Informazioni Che Devi Sapere

Una lista di consigli indispensabili facili da seguire durante lo svezzamento biologico

svezzamento biologico

Consumare cibo biologico, vale a dire alimenti senza additivi e non trattati con sostanze chimiche, è consigliato agli adulti, dunque a maggior ragione questo tipo di alimentazione è indicata per i bambini. Perciò ci si può affidare allo svezzamento biologico.

Quando iniziare lo svezzamento?

non deve iniziare prima dei 6 mesi di vita del bambino e durante tutto il primo anno il latte deve continuare a costituire il 50% dell’apporto nutrizionale giornaliero per comprendere con esattezza il momento esatto nel quale dare inizio allo svezzamento si deve osservare con attenzione il bambino, in particolare quando aumenta il suo interesse verso il cibo che lo circonda. Solitamente questo avviene quando fanno la loro comparsa i primi dentini, che rendono possibile la masticazione di cibo un po’ più solido.

Per cominciare lo svezzamento il bambino dev’essere in buona salute e non dev’essere stato vaccinato da poco.

Cosa dargli da mangiare?

• introdurre nella dieta un alimento solo per volta, per verificare intolleranze alimentari o allergie. Se il piccolo gradisce l’alimento, si può continuare a proporglielo per due-tre giorni prima di dargliene uno nuovo; se invece non gradisce, aspettare qualche giorno e poi presentarglielo una seconda volta.

non mescolate fra loro gli alimenti, in modo tale che il bimbo possa distinguere i diversi sapori ed esprimere a suo modo una preferenza

• per cucinare è consigliato usare poca acqua, perché cosi non si disperdono i nutrienti presenti nel cibo, come sali minerali, enzimi e vitamine. Inoltre non bisogna aggiungere sale e zucchero.

Come preparare il momento della pappa?

• la pappa va preparata in dosi piccole e per imboccare il bimbo utilizzate il cucchiaino, per farlo abituare a deglutire.

non forzare il bambino a mangiare e cercare di capire i segnali di sazietà o di fame, in caso contrario si corre il rischio di fargli instaurare un rapporto negativo con l’alimentazione.

Quali sono i migliori alimenti – cibi  all’inizio?

• pappe biologichecrema di riso, crema di farro della linea BioBimbo BioJunior sono ottime e facilmente digeribili. Maggiori informazioni qui: http://www.nutrilatuasalute.it/biobimbo-biojunior/biobimbo

verdure biologiche: sono le più indicate per le prime pappe, in particolare zucchine e carote. Le verdure biologiche si possono trovare anche al supermercato.

parmigiano biologico: da aggiungere alle pappe in un secondo momento. I pediatri suggeriscono un parmigiano stagionato almeno 2 anni.

frutta biologica: la pera e la mela sono quelle che danno meno complicazioni in questa fase. Se, dopo aver mangiato mela cotta per una settimana, il bambino non manifesta particolari disturbi – eruzioni cutanee, dolori all’addome e feci non completamente digerite – si può optare per la mela cruda grattata. Allo stesso modo la pera dev’essere data al bimbo prima cotta e poi cruda, se non si presentano problematiche di alcun tipo

legumi biologici: per le prime pappe con i legumi, il più indicato è la lenticchia decorticata.

Cosa non fare durante lo svezzamento:

  • Assolutamente da evitare nel primo periodo di svezzamento le farine che contengono glutine, poiché il bambino non è ancora in grado di digerirle e potrebbero sorgere irritazioni locali, con difficoltà ad assimilare altri elementi. È particolarmente indicata a questo proposito la crema di riso BioBimbo BioJunior senza glutine: http://www.nutrilatuasalute.it/biobimbo-biojunior/biobimbo/crema-riso
  • In prossimità del nono mese si possono aggiungere alla pappa semi tostati o tritati, nello specifico quelli di zucca e di girasole. Le proteine di tipo animale possono essere introdotte dopo il primo anno: si consiglia carne di pollo o coniglio, ovviamente non trattata.

Tags: ,

Commenti

Le risposte dei nostri lettori.

Non ci sono commenti.

Aggiungi un commento

Scrivici per dirci cosa pensi dell'articolo.

Immagine CAPTCHA
*