Skip to content

Il cibo dà la vita, il buon cibo dà una vita migliore

In questo post alcuni consigli sul cibo che fa bene ai nostri piccoli

alimentazione-bambini

La vita è un dono e per vivere dobbiamo nutrirci. L’alimentazione è fatta di scelte e il buon cibo dà una vita migliore. Ecco in questo post alcuni consigli sul cibo che fa bene ai nostri piccoli.

Evitare il sale, che deve restare assente dalla dieta del bimbo durante i suoi primi dodici mesi di vita.

Nel primo periodo della fase di svezzamento i cereali apportano il giusto nutrimento. Quali sono i cereali più indicati nella dieta dei più piccoli?

  • L’ avena comune è uno dei cereali più diffusi oggigiorno, indicato per la prima colazione. L’avena è costituita soltanto in minima parte da acqua, presente in una percentuale di poco superiore all’8%, è però ricca di tanti altri elementi nutritivi, come carboidrati, proteine, fibre, grassi, e minerali. Questi ultimi compaiono in discrete quantità, e tra i principali troviamo manganese, fosforo, potassio, sodio, calcio selenio, oltre a zinco, rame e ferro. In aggiunta a ciò, è considerevole anche la varietà di vitamine di cui è composta, appartenenti in gran parte ai gruppi B, K e J, e in minor misura E. Ottimo alimento per lo sviluppo fisico ed intellettuale.
  • Il farro, fra i cibi che compongono un’alimentazione corretta e sana, è considerato indispensabile in particolare per la crescita del bambino, grazie alla presenza di vitamine, fibre, sali minerali e proteine. Il farro è un cereale molto nutriente, altamente digeribile, saporito e ricco soprattutto di minerali – fosforo, potassio, magnesio, sodio, calcio – indispensabili per lo sviluppo psico-fisico dei più piccoli.

E per i bambini più grandi? Per la loro nutrizione la natura ci offre una grande varietà di ingredienti buoni e salutari, per un’alimentazione varia, ricca di frutta e verdura di stagione, cruda e cotta. Ottime le minestre e i minestroni di cereali e verdura ma anche la pasta condita con legumi. Per i secondi piatti, il pesce può inserirsi facilmente nella dieta dei più piccoli, purché cucinato all’insegna della semplicità e della leggerezza, con olio e limone. Anche la carne – di manzo, pollo, tacchino – è preferibile cucinarla al vapore, al cartoccio o ai ferri, meglio se proveniente da allevamenti biologici. Tra le verdure di contorno puntiamo su carote, zucchine, spinaci e barbabietole rosse.

E se ti interessano altri consigli sull’alimentazione e sui prodotti biologici per i più piccoli, per te c’è il Blog Bio Bimbo Bio Junior.

 

Tags: , , ,

Commenti

Le risposte dei nostri lettori.

Non ci sono commenti.

Aggiungi un commento

Scrivici per dirci cosa pensi dell'articolo.

Immagine CAPTCHA
*