Skip to content

Feste di Natale coi Bambini: cosa fare insieme

Idee per trascorrere le festività insieme ai più piccoli, tra cinema, natura e cucina

momenti condividere2

La pausa natalizia offre tempi e spazi a genitori e figli per trascorrere insieme esperienze nuove, serene, divertenti, da ricordare con affetto e magari da ripetere anche al di là delle giornate di festa e di vacanza.

Una di queste potrebbe essere una serata o un pomeriggio al cinema. Natale è il classico periodo dell’anno in cui l’offerta di film dedicati ai bambini e alle famiglie certo non manca: date uno sguardo alle locandine in città o informatevi online, scegliete insieme il film che più vi “ispira” e programmate un paio d’ore insieme tutti insieme davanti al grande schermo (e, perché no?, pure a un sacchetto di pop-corn).

Emozioni e piacere di stare insieme fioriscono e attecchiscono al cuore anche nelle serate di cinema casalingo, di quelle con TV e lettore dvd (o vhs) pronti a proiettare il film scelto per l’occasione: invitate amici, parenti, amici dei bimbi e il gioco è fatto. Se di pomeriggio, organizzate uno spuntino tra il primo e il secondo tempo. Se la proiezione dell’home video è prevista in serata, organizzatevi per una “cena collettiva”: ogni invitato potrebbe portare qualcosa per comporre e condividere il menù.

Le giornate di Natale insieme ai bimbi offrono l’opportunità di giocare con loro, scegliendo insieme momenti, giochi e strumenti del gioco. Carta, colla, forbici, matite, tempere e pennarelli colorati, nastri, brillantini, ecc.: create insieme ai vostri bimbi decorazioni natalizie fai-da-te, oggetti nuovi da oggetti vecchi, rimodernate qualcosa della loro cameretta (dal porta penne all’abat-jour fino al cesto dei giochi…) dandogli un nuovo stile, un gusto più personale e proprio del bambino .

Da Natale alla Befana provate a trovare il tempo per andare a fare delle passeggiate in mezzo alla natura oppure in città, in luoghi dove andate di rado o di fretta: dai parchi pubblici ai musei ai centri storici. Oppure, organizzate una gita in una fattoria didattica o in un agriturismo. Per esempio, il WWF insieme a Federparchi e ad Anagritur ha promosso un’iniziativa in proposito, le “Fattorie del Panda“: l’obiettivo è rendere gli agriturismi interni o vicini ad un parco nazionale o regionale dei punti di riferimento per la conoscenza e la cura dell’ambiente naturale, della storia, della cultura e delle tradizioni locali.

Ancora, a casa con i bimbi ci si può industriare in mini laboratori di cucina, sperimentando insieme a loro ricette di famiglia: dalla pizza fatta in casa agli spiedini di carne, pesce e/o verdure, da una torta dolce o salata alla preparazione di una pasta al forno, in cui i bimbi possono divertirsi (e imparare) a relazionarsi con il cibo, e i singoli ingredienti, mettendoci letteralmente le mani in pasta. Oppure pescate insieme a loro una ricetta del tutto nuova da un libro di cucina: il divertimento è assicurato!

Cogliete l’occasione delle festività per fare insieme ai vostri bimbi qualcosa che sognavate da tempo di condividere con loro ma che il tempo (e non solo il tempo) vi ha impedito di fare.

Buone Feste e Buon Anno a tutti!

Commenti

Le risposte dei nostri lettori.

Non ci sono commenti.

Aggiungi un commento

Scrivici per dirci cosa pensi dell'articolo.

Immagine CAPTCHA
*